maggio 13, 2015 - Jaguar Land Rover

La nuova Jaguar XE sul Circuito de Navarra

PANORAMICA

La Jaguar XE ridefinisce il concetto di berlina sportiva e sarà l'auto per i veri guidatori nella sua classe. La costruzione leggera, lo stile aerodinamico, gli interni lussuosi e l’eccezionale guidabilità sono l’odierna testimonianza della visione del fondatore Sir William Lyons: “L'auto è la cosa più vicina a qualcosa di vivo che sia mai stata creata.”

La XE a trazione posteriore è l'unica vettura della sua categoria ad utilizzare una monoscocca ad alta densità di alluminio. Questa struttura estremamente robusta, ma al tempo stesso leggera, insieme alla sospensione anteriore a doppio braccio oscillante e al sistema Integral Link nell’asse posteriore, è fondamentale per gli innovativi standard fissati dalla XE in termini di dinamiche di guida. 

La rinomata esperienza di Jaguar nella progettazione di strutture in alluminio consente di avere eccellenti consumi di carburante e ridotte emissioni: con i nuovi motori diesel Ingenium, la XE è la Jaguar più efficiente di sempre con 3,8 l/100 km e 99 g/km di CO2.

Equipaggiata con lo stesso propulsore benzina 3,0 litri V6 sovralimentato della celebre Jaguar F-TYPE, la XE S è in grado di arrivare a 100 km/h in soli 5,1 secondi. 

"Il comportamento di guida della XE corrisponde pienamente ai presupposti del suo aspetto seducente ed il suo fascino è supportato dalla grande, innovativa efficienza, dall’aerodinamica e dagli avanzati motori Ingenium."

Kevin Stride, Jaguar XE Vehicle Line Director

La Jaguar XE è il primo modello sviluppato dalla nuova architettura modulare di Jaguar Land Rover. Il passo lungo di 2.835 mm e la ribassata posizione dei sedili, consentono di avere proporzioni perfette e un profilo aerodinamico.

L'abitacolo offre eccezionali livelli di comfort e spaziosità. Finiture e materiali pregiati, combinati con la tradizionale maestria artigianale Jaguar, rendono l’esclusività degli interni unica nel segmento. Il nuovo sistema di infotainment Jaguar InControl si impone al centro della scena: il   suo innovativo touchscreen da 8 pollici offre un accesso rapido e intuitivo a tutte le varie funzioni e alle app degli smartphone iOS e Android. 

La XE adotta alcuni dei più avanzati sistemi di assistenza alla guida. L’All Surface Progress Control (ASPC), sviluppato attraverso la decennale esperienza di Jaguar Land Rover nei sistemi di trazione off-raod, in pochi secondi è in grado di acquisire elettronicamente trazione ed è l’ideale per l'uso su fondi stradali a bassa aderenza, come le strade innevate.

La tecnologia di proiezione laser consente all’head up display (HUD) della XE di generare delle nitide immagini colorate ad elevato contrasto (come ad esempio la velocità di crociera e le informazioni del navigatore), attraverso un modulo più piccolo e quasi un terzo più leggero rispetto ai sistemi esistenti, mantenendo una chiara visibilità anche in pieno sole

Una stereo camera è stata posizionata dietro il parabrezza anteriore per dare alla XE una visione tridimensionale della strada: i dati rilevati in modo altamente preciso, vengono utilizzati per varie funzioni, fra cui la frenata autonoma d'emergenza e il sistema di avviso d’uscita di carreggiata.

La XE è anche la più rigida e la più aerodinamica berlina Jaguar mai costruita. È anche la prima Jaguar ad essere dotata di servosterzo elettrico, calibrato, per fornire una eccellente reattività e sensazione di guida, ma con un consumo energetico inferiore rispetto ai sistemi idraulici. La XE vanta anche il più basso costo di proprietà ed è anche il modello Jaguar più rispettoso dell’ambiente.

La produzione della Jaguar XE in alluminio avviene in un nuovissimo impianto dello stabilimento Jaguar Land Rover di Solihull. Parte di un investimento di 1,5 miliardi di sterline, questo sito, appositamente costruito, creerà 1.700 posti di lavoro nel Regno Unito. 

La XE completa ora la gamma di berline Jaguar posizionandosi nel segmento che precede quelli dei modelli XF e XJ.

La gamma XE

Dal lusso alle prestazioni elevate, la gamma XE offre modelli che si adattano perfettamente ad ogni gusto

Berline sportive su misura per soddisfare ogni guidatore  

Ogni XE è progettata per offrire un’ineguagliabile combinazione in termini di risposta dello sterzo, comfort di guida, raffinatezza e prestazioni. Tutto ciò viene abbinato all’elegante stile esterno perfettamente proporzionato, ai materiali di prima qualità ed alla meticolosa attenzione ai dettagli che definisce l'interno.

Pure:

Entry-level alla gamma XE, il modello Pure* equipaggiato con sedili in tessuto di elevata qualità, caratterizzato da un trattamento nero lucido per le finiture delle portiere e dal caratteristico “Riva Hoop” che si estende intorno al cruscotto. 

R-Sport: 

I sedili sono rivestiti in pelle Taurus con esclusivi inserti in tessuto tecnico retato. Il caratteristico “Riva Hoop” e le finiture delle portiere sono in alluminio satinato, mentre il battitacco e il volante sportivo sono caratterizzati dal marchio R-Sport. L'esterno è arricchito da un sottile spoiler posteriore e da un trattamento in cromo nobile nelle bocchette laterali di ventilazione. Le sospensioni sportive offrono anche una migliore maneggevolezza.

S:

Il modello XE più prestazionale dispone di interni decisamente sportivi. I sedili in pelle Taurus sono dotati di inserti in pelle scamosciata, mentre il battitacco ed il volante sportivo in pelle, hanno il logo S. L'alluminio esagonale scuro, abbellisce le finiture delle portiere e del caratteristico “Riva Hoop”, mentre la consolle centrale è in nero lucido. Le prese d'aria maggiorate del paraurti anteriore sottolineano le potenziali prestazioni del V6 sovralimentato. Le minigonne laterali, lo spoiler posteriore, il bordo esterno posteriore nero lucido, le pinze dei freni rosse e i cerchi in lega forgiata “Propeller” da 20 pollici, opzionali, completano l’offerta.

Prestige:

I rivestimenti in pelle Taurus con cuciture a contrasto offrono interni moderni, progressivamente lussuosi, completi di illuminazione ambientale blu fosforo. Gli inserti sui sedili climatizzati, opzionali, sono microforati e il caratteristico “Riva Hoop”, così come gli inserti delle portiere, sono rifiniti in alluminio spazzolato. 

Portfolio: 

Il modello XE più lussuoso offre una vasta gamma di opzioni cromatiche per la pregiata pelle Windsor con microfori a spina di pesce. Il cruscotto dispone di due diversi rivestimenti, uno superiore ed uno inferiore, completi di cuciture in tinta a doppia impuntura per imprimere una sensazione di vera sartorialità. Gli inserti in alluminio hanno una finitura superficiale a rilievo.

*SE nel Regno Unito 

DESIGN

La nuova XE, la berlina sportiva più innovativa che Jaguar abbia mai prodotto, è immediatamente riconoscibile come una vera Jaguar, con il suo involucro in alluminio che prende forma intorno ai principi fondamentali delle proporzioni perfette e dell’efficienza aerodinamica. La nuova XE appare e viene percepita come nessun'altra vettura della sua categoria 

Purezza e finalità: forma e funzionalità senza compromessi

Sempre all'avanguardia nell'innovazione, Jaguar creò la MK II, il primo modello di berlina sportiva di tutti i tempi, un'auto che condensava le prestazioni e le dinamiche di guida delle auto sportive in un’elegante carrozzeria quattro porte. La nuova XE si basa su questa straordinaria eredità che unisce l’ineguagliabile esperienza di Jaguar nella costruzione leggera con linee raffinate, profili taglienti e superfici perfette.

Unica vettura della sua categoria ad utilizzare una monoscocca ad alta densità di alluminio, la XE è stata sviluppata in parallelo con la leggera e modulare architettura Jaguar. Creata dal nulla, questa architettura, che costituirà la spina dorsale di numerosi futuri modelli Jaguar, crea possibilità progettuali completamente nuove per il marchio.

"Le grandi proporzioni e una sensazione di irrequieta dinamicità sono il cuore pulsante del design Jaguar. Abbiamo voluto creare un forte senso di movimento e abbiamo dato alla XE un look dinamico e propositivo senza compromessi. Proporzioni esterne eleganti e ribassate in stile coupé, si combinano con un efficiente involucro che è immediatamente riconoscibile come una vera Jaguar. "

Ian Callum, Jaguar Director of Design  

Il cofano fortemente scolpito è una testimonianza dell'esperienza di Jaguar nella lavorazione dell'alluminio e crea un aspetto teso e muscoloso. Il parabrezza fortemente inclinato e l’ascendente linea di cintura, accentuano il profilo aerodinamico in stile coupé, andando ad accentuare il senso di movimento dell’auto.

Le luci diurne, dalla caratteristica forma “J-Blade”, sono un altro inconfondibile elemento stilistico Jaguar. Nelle luci posteriori, una linea orizzontale che interseca un tondo rappresenta un chiaro richiamo stilistico all’iconica E-type.

Progressione uniforme: stile elegante e bassa resistenza aerodinamica 

Jaguar vanta una grande tradizione nella produzione di auto stupende ed aerodinamicamente efficienti. La nuova XE continua questa tradizione in termini di forma e funzionalità senza compromessi:con un Cx di 0,26,il suo profilo ha il coefficiente di resistenza aerodinamica più basso di qualsiasi altra Jaguar. Questo risultato è stato ottenuto attraverso una combinazione di oltre 1.200 simulazioni fluidodinamiche computazionali (CFD) e oltre otto milioni di ore di elaborazioni.

La forma a bassa resistenza aerodinamica del corpo vettura è arricchita da una serie di caratteristiche che amplificano ogni miglioramento ottenuto. Le innovazioni includono dei condotti del paraurti anteriore che incanalano il flusso d'aria laminare sulla superficie delle ruote anteriori per ridurre la resistenza. Questi sono stati abbinati con leggeri pannelli sotto-pavimento che corrono fino al terminale di scarico posteriore, creando una superficie quasi perfettamente liscia, riducendo anch'essi in modo significativo la resistenza.

Storia degli interni: spaziosi e lussuosi

Le aspettative create dallo splendido design esterno della XE, vengono più che soddisfatte una volta entrati all'interno. Lo spazioso abitacolo avvolge i passeggeri seduti anteriormente con una profonda console centrale che crea una sensazione simile a quella che si può provare in una cabina di pilotaggio. Il touchscreen da 8 pollici del nuovo sistema d’infotainment InControl Touch, conquista il centro della scena nelle ampie curve del cruscotto. Sui modelli equipaggiati con il cambio automatico, l'esclusivo selettore rotativo Jaguar si innalza dalla consolle centrale, facendo sembrare viva la XE. 

I sedili anteriori dal profilo avvolgente, con sistemi di riscaldamento e raffrescamento opzionali, hanno una posizione ribassata simile a quella di un'auto sportiva e possono essere dotati di sistema elettrico di regolazione fino a 14 modalità, disponibile come optional. I sedili posteriori possono anch'essi essere riscaldati e, per la prima volta su una Jaguar, sono in grado di offrire un frazionamento 40:20:40 e un'apertura per i carichi passanti. 

La XE dimostra che un design elegante e aerodinamico e lo spazio interno, non devono necessariamente escludersi a vicenda. Tutti gli occupanti godono di una generosa quantità di spazio per le gambe e la testa e gli schienali profondamente avvolgenti, liberano ancora più spazio per i passeggeri seduti nella parte posteriore della XE.

Tessuti tecnici, pelle a grana fine e doppie cuciture a contrasto, danno all’abitacolo una qualità sartoriale. Nero lucido, alluminio testurizzato, impiallacciature in legno in stile contemporaneo e profili in fibra di carbonio aumentano la lussuosa sensazione di artigianalità. 

Struttura del corpo VETTURA 

Jaguar vanta la maggiore esperienza nella costruzione in alluminio di qualsiasi altro produttore di veicoli; questo ha permesso lo sviluppo della rivoluzionaria struttura del corpo vettura della nuova XE che è l'unica vettura della categoria costruita intorno ad una monoscocca ad alta densità di alluminio

Leggera, rigida, sicura

Dopo lo sviluppo nel 2003 della XJ in alluminio, della XK, dell'attuale XJ e della F-Type, l'esperienza di Jaguar si è incarnata nella monoscocca ad alta densità di alluminio della nuova XE. Questa vettura è la berlina più rigida che Jaguar abbia mai costruito e nessun'altra vettura nel segmento medio contiene più alluminio.

"Il corpo vettura della Jaguar XE utilizza più del 75% di alluminio, percentuale che supera di gran lunga quella presente su qualsiasi altra vettura della sua categoria. Questo ci dà una struttura con un ineguagliabile peso ridotto: è leggera ma anche immensamente robusta, con livelli estremamente elevati di rigidità torsionale e sicurezza senza compromettere lo stile o la raffinatezza della vettura"

Dr Mark White, Jaguar Chief Technical Specialist, Lightewight Vehicle Tecnologies

La XE è il primo modello progettato utilizzando la nuovissima architettura modulare di Jaguar. Questa avanzata struttura, su cui si baseranno una serie di prossimi modelli in diversi segmenti, è stata progettata per utilizzare la più intelligente combinazione di materiali, tra cui l’alluminio, l’acciaio ad alta resistenza e il magnesio, consentendo un’eccezionale flessibilità produttiva.

La XE soddisfa tutti gli impegnativi target in termini di guidabilità, maneggevolezza, risparmio di carburante e sicurezza dettati dalla monoscocca ad alta densità di alluminio. Quando Jaguar iniziò a lavorare sulla prima XJ in alluminio, il suo corpo vettura era composto da circa il 70% di leghe tradizionali e dal restante 30% di leghe ad alta resistenza. Nella nuova XE, queste proporzioni si sono invertite.  

Leghe di alluminio ad alta resistenza, tra cui le serie AC300 e AC600, sono utilizzate anche in aree come i montanti laterali A, le strutture antiurto anteriori e posteriori e le fasce del tetto. I montanti laterali B sono in alluminio altoresistenziale rinforzato da acciaio ad altissima resistenza, con uno strato intermedio di schiuma ad alta densità.

Tutto questo rende l'abitacolo estremamente rigido, impedendo intrusioni in caso di collisione. La nuova XE è stata progettata per soddisfare i più severi requisiti legislativi e i più rigorosi crash test al mondo, tra cui l’Euro e l’US NCAP.

Anche la protezione per i pedoni raggiunge nuovi livelli: le proprietà di assorbimento d’energia del cofano in alluminio sono arricchite da un sistema di cerniere deformabili, che crea spazio aggiuntivo tra la parte inferiore e le strutture rigide, come il propulsore, i duomi della sospensione e la paratia. 

Lega di alluminio riciclato: la prima al mondo

La sostenibilità è un'altra grande parte della storia di Jaguar Land Rover. La nuova XE è la prima vettura al mondo ad utilizzare una lega di alluminio ad alta resistenza, la RC 5754, composta prevalentemente da materiale riciclato. Prodotta attraverso molti anni di ricerca, questa serie contiene solo una piccola quantità di materia prima, essenziale per raggiungere le proprietà meccaniche desiderate. 

Acciai, di cui alcuni altoresistenziali e a doppia fase, sono stati utilizzati per parti come il sottoscocca posteriore, i pannelli delle porte e il cofano posteriore. Questi materiali soddisfano le particolari richieste in termini di robustezza, rigidità e geometria di queste componenti, contribuendo anche all’ideale distribuzione di peso della XE. Anche il magnesio pressofuso fa la sua parte: questo materiale ultraleggero è stato utilizzato per costruire il telaio portante dell'estremità anteriore, così come la barra trasversale dell'auto.

Tecnologie di giunzione d’ispirazione aerospaziale

Nel 2003, la sostituzione dei punti di saldatura con una combinazione di rivetti auto-perforanti e adesivi strutturali, (una tecnica collaudata nella costruzione di aerei), ha rappresentato un'altra fase di cambiamento nell’ingegneria strutturale in Jaguar. Queste tecniche consentono una progettazione delle giunzioni altamente ottimizzata, abbinata ad una eccezionale combinazione di resistenza, rigidità e durata nel tempo. Un altro vantaggio, estremamente difficile da realizzare con processi di saldatura, è la compatibilità fra materiali diversi.

Per evitare qualsiasi rischio di corrosione galvanica fra pannelli in acciaio e in alluminio, la monoscocca della XE beneficia di cinque strati di protezione fra i due materiali. Il primo è un rivestimento protettivo di zinco sulle parti in acciaio. I giunti sono riempiti con adesivo strutturale e successivamente il corpo vettura riceve un rivestimento elettroforetico. Applicato il sigillante si passa poi alla verniciatura. 

Telaio

Le berline Jaguar sono sempre state famose per la loro ineguagliabile combinazione di sublime comfort di guida ed eccezionale dinamicità. La nuova XE porterà tutto ciò ad un livello ancora superiore grazie alla sospensione anteriore a doppio braccio oscillante, alla sospensione posteriore Intergral Link e alla prima applicazione del servosterzo elettrico su una Jaguar. Obiettivo di sviluppo: essere l'auto per il vero guidatore nella sua classe

Agile, reattiva, duttile

Progettare la XE interamente da zero utilizzando una nuova architettura, ha rappresentato per i progettisti Jaguar la rara opportunità di sviluppare una vettura priva di quei compromessi imposti dalle piattaforme e dalla componentistica precedente. Come risultato, la XE ha il telaio più sofisticato di qualsiasi veicolo della sua categoria e sarà il nuovo punto di riferimento in termini di guida e di maneggevolezza.

La leggera e rigida scocca della XE, insieme ai propulsori longitudinali a trazione posteriore, ha fornito il punto di partenza ideale per lo sviluppo di questa auto. Dove la maggior parte dei concorrenti utilizzano le semplici sospensioni anteriori a montante MacPherson, i tecnici Jaguar hanno optato per la configurazione a doppio braccio oscillante.

"Le Jaguar sono sempre state famose per la precisa maneggevolezza e la grande guidabilità. La XE è il culmine di tutto ciò che l'azienda ha imparato nel corso degli anni, fornendo una combinazione di guida confortevole ed esuberante e maneggevolezza che non hanno eguali in questa categoria".

Mike Cross, Chief Engineer, Vehicle Integrity, Jaguar

La rigidezza dell’angolo di campanatura era un elemento importante. Questa caratteristica, ovvero la resistenza al carico laterale quando la vettura sta percorrendo una curva, è fondamentale per la sensibilità dello sterzo. Per mantenere la massa non sospesa al minimo, i giunti a cerniera in alluminio forgiato sono realizzati da fusioni grezze utilizzando un processo di produzione brevettato. Ulteriori riduzioni di peso derivano dai tubolari delle barre antirollio e delle molle realizzati in acciaio rigido a scartamento ridotto.

La geometria della sospensione anteriore è stata ottimizzata fin dall'inizio per soddisfare le configurazioni a quattro ruote motrici e a trazione posteriore. I punti di fissaggio della sospensione consentono un efficiente assemblaggio della molla e dell’ammortizzatore, fondamentale sia per ottenere la ridotta altezza del cofano e sia per lo stile elegante della XE, nonché per la protezione dagli urti per i pedoni.

Gli ammortizzatori sono stati accuratamente calibrati, per donare la sublime qualità di guida per cui le vetture Jaguar sono famose e il necessario controllo del corpo vettura per una facile maneggevolezza.

Integral Link: la sospensione posteriore più sofisticata nella categoria

Jaguar ha preso in esame le tradizionali sospensioni multilink, che sono uno standard della categoria, ma queste non potevano garantire le caratteristiche dinamiche richieste della nuova XE.

La soluzione ideale era l’Integral Link: un sistema solitamente presente sulle vetture più costose e di maggiori dimensioni che offre prestazioni eccellenti. Solo l’Integral Link offre la giusta combinazione tra rigidità laterale e longitudinale, per ottenere la precisa maneggevolezza della XE ed una guida fluida e rilassante.

Per mantenere il peso al minimo, è stato fatto ampio uso di alluminio: i leveraggi e bracci trasversali sono forgiati, mentre le cerniere ed i bracci oscillanti inferiori sono composti da elementi cavi, risparmiando ancora più peso.

Servosterzo elettrico ridefinito

La risposta, il peso e la sensibilità dello sterzo sono elementi fondamentali del DNA del marchio Jaguar e sono quelli che probabilmente contribuiscono maggiormente alla "sensazione nei primi 50 metri", l’importantissima prima impressione che la vettura trasmette sulla modalità di guida.

I sistemi idraulici hanno fornito una notevole assistenza in quanto offrono le più naturali ed intuitive prestazioni dell'impianto. Il servosterzo elettrico (EPAS) offre una maggiore possibilità di calibrazione e di efficienza energetica, ma gli ingegneri Jaguar, fino ad ora, non consideravano questa tecnologia sufficientemente evoluta.

Di conseguenza, la nuova XE è la prima Jaguar ad utilizzare l'EPAS, che fornisce quella immediatezza nella risposta e quella sensazione di connessione stradale che ci si aspetta da una berlina sportiva Jaguar. Tutti i componenti hardware del sistema sono stati ottimizzati per ridurre attrito e gioco, il nemico della naturale sensibilità dello sterzo, mentre il software di controllo è stato affinato nel corso di un’approfondita fase di messa a punto. Gli algoritmi di controllo possono anche tenere in considerazione i cambiamenti della temperatura ambientale, assicurando una costante sensibilità dello sterzo, indipendentemente da quali siano le condizioni.

Oltre a funzioni come l'assistenza in base alla velocità e allo smorzamento, che varia leggermente con la velocità con cui il bloccasterzo viene applicato, il sistema sterzante compensa anche i cambiamenti nella curvatura della strada, mantenendo saldamente la vettura in carreggiata.

L'EPAS riduce anche le emissioni di CO2 della XE del 3% e del 2%, rispettivamente nei modelli benzina e diesel.

Freni ad alte prestazioni

Il carattere di guida dinamico della nuova XE trova riscontro nel sistema frenante. Leggere pinze scorrevoli e grandi dischi sono presenti all’anteriore e al posteriore, rispettivamente con diametri da 316 mm a 350 mm e da 300 mm a 325 mm. 

I dischi anteriori ventilati beneficiano di un raffreddamento potenziato grazie a condotti montati sulle sospensioni, che canalizzano l'aria al centro dei rotori attraverso delle aperture nella piastra posteriore. 

Il controllo elettronico del sistema frenante di ultima generazione, è più leggero, più piccolo e più potente rispetto ai moduli precedenti e consente una miriade di funzioni che migliorano la sicurezza, la stabilità e la dinamicità di guida. 

Vettorizzatore di coppia in frenata 

Una delle funzioni più impressionanti sulla nuova Jaguar XE, è il Torque Vectoring by braking, una tecnologia all'avanguardia che è stata testata sulla F-TYPE Coupé ed è ora di serie sulla nuova XE.

Questa innovazione altamente tecnologica, riduce l'insorgenza del sottosterzo con una leggera frenatura delle singole ruote interne, se necessario, per aiutare la vettura a mantenere l’ottimale traiettoria in curva. 

Questo leggero intervento viene appena percepito dal guidatore che beneficia di una maneggevolezza più neutra, di un ridotto sforzo dello sterzo e, in ultima analisi, di un'esperienza di guida più appagante.

Propulsore

La XE è alimentata da una serie di motori a quattro e sei cilindri - sia benzina che diesel - che offrono un mix di prestazioni, raffinatezza ed efficienza che variano da 99 g/km di CO2 a 250 km/h. Tutti i motori beneficiano di iniezione diretta, fasatura variabile delle valvole e sovralimentazione, in modo da avere una combustione pulita e silenziosa ed un’eccezionale risposta dall’acceleratore. I sistemi Intelligent Stop/Start e la ricarica rigenerativa intelligente, permettono di risparmiare ancora più carburante. La potenza viene trasmessa alle ruote posteriori attraverso i fluidi cambi, manuale a 6 marce e automatico a 8 marce

Armoniosi, raffinati, efficienti

Jaguar lancia la XE con la nuova famiglia di motori Ingenium. La sua avanzata geometria modulare consentirà di avere versioni benzina e diesel ed è stata progettata da zero per offrire prestazioni, efficienza e raffinatezza senza compromessi. 

I primi motori Ingenium della Jaguar XE sono diesel 2,0 litri quattro cilindri, con una scelta fra due rapporti di potenza e coppia: 163 CV/380 Nm e 180 CV/430 Nm. La versione da 163 CV rende la XE, la Jaguar a più basso consumo di carburante di sempre, raggiungendo 3,8 l/100 km e 99 g/km di CO2 nel ciclo combinato europeo.

Testato su oltre 2 milioni di miglia, Ingenium costituisce la pietra angolare della futura strategia propulsiva a basse emissioni di CO2 di Jaguar. Sarà in grado di soddisfare anche le più severe disposizioni legislative mondiali sulle emissioni.

"La nuova generazione di motori diesel Ingenium è interamente progettata e prodotta nel nostro nuovo stabilimento di Wolverhampton. Nulla è stato lasciato al caso per far sì che questo progetto rappresentasse un innovativo progresso tecnico, al fine di raggiungere i più elevati livelli di efficienza, prestazioni e raffinatezza."

Ron Lee, Group Chief Powertrain Engineer, Jaguar Cars

Tutti i motori Ingenium, sviluppati da zero dagli ingegneri Jaguar, sono basati su un blocco a cilindri in alluminio con paratie a spessore ridotto e camicie di ghisa pressofuse: questi offrono il miglior equilibrio tra peso, finitura superficiale, e robustezza.

Il sistema di raffreddamento separato del motore, il termostato mappato e la pompa dell’acqua a variazione meccanica, consentono all'acqua di restare nel blocco mentre il refrigerante circola attraverso i canali a flusso incrociato nella testata. Quindi, il motore si riscalda più rapidamente, riducendo l'attrito e di conseguenza il consumo di carburante.

Le perdite parassite sono state eliminate anche con altri accorgimenti: la pompa dell'olio a controllo elettronico regola la sua portata in funzione della velocità del motore, del carico e della temperatura, mentre i getti di raffreddamento del pistone operano solo quando è necessario.

La fasatura variabile, presente da molti anni su tutti i motori a benzina Jaguar, ora è disponibile anche nelle versioni a gasolio: le unità Ingenium beneficiano di un fasatore a camme sul lato di scarico. La fasatura variabile delle valvole di scarico consente un più rapido riscaldamento del catalizzatore, riducendo al minimo le emissioni nocive durante la fase critica del riscaldamento.

Il carburante viene iniettato nelle camere di combustione da un sistema common rail a solenoide da 1.800 bar. Le sue caratteristiche principali sono il basso rumore, l’elevata efficienza ed l’eccellente miscelazione. 

I diesel Ingenium sono caratterizzati dalla rapida erogazione della coppia a partire da regimi molto bassi, frutto dei turbocompressori altamente efficienti a geometria variabile. La coppia massima è mantenuta su un'ampia gamma di regimi, assicurando una risposta immediata ed una poderosa accelerazione ogni volta che il guidatore lo richiede.

Le prestazioni non vanno a scapito del risparmio di carburante: abbinato al cambio manuale a sei rapporti, la versione 163 CV/380 Nm offre un'efficienza di 99 g/km che rende la XE il punto di riferimento della categoria

Nella variante più potente da 180 CV/430 Nm, i numeri sono altrettanto impressionanti sia per i modelli equipaggiati con cambio manuale che automatico.

Emissioni ridotte al minimo: combustione pulita e post-trattamento avanzato

Oltre ad un sofisticato sistema di ricircolo dei gas di scarico, gli ingegneri Jaguar hanno integrato nella XE la più avanzata tecnologia di post-trattamento dei gas di scarico: un sistema di riduzione selettiva catalitica (SCR) ad alta efficienza, che garantisce emissioni di NOx inferiori ai limiti stabiliti dalle normative Euro 6.

I motori a quattro cilindri a benzina uniscono prestazioni ed efficienza

La gamma di motori a benzina parte con il 2,0 litri turbo quattro cilindri a iniezione diretta, che ha fatto il suo debutto nelle berline Jaguar XF e XJ. Ulteriormente migliorato per la nuova XE, questo propulsore raffinato e leggero è disponibile in due varianti: 200 CV/280 Nm e 240 CV/340 Nm. 

Pesando solo 138 kg, questi motori interamente in alluminio, sono dotati di due alberi di bilanciamento controrotanti che annullano le forze di second'ordine ed offrono la fluidità e la potenza di un sei cilindri aspirato all’interno di un’unità più piccola e più efficiente. 

Un’innovativa caratteristica è l’alloggiamento della turbina in lamiera di metallo, integrata nel collettore di scarico coibentato. Oltre alla riduzione del peso, la minor massa termica dell'insieme fa sì che il catalizzatore raggiunga la temperatura di funzionamento in modo più rapido, riducendo le emissioni. La ruota della turbina a bassa inerzia offre un'eccezionale risposta transitoria.

V6 sovralimentato: riserva di potenza

Per i clienti che richiedono prestazioni più avanzate e un’esaltante sonorità del motore, dai minimi regimi fino alla redline, è disponibile la XE S, equipaggiata con lo stesso propulsore 3.0 litri V6 sovralimentato della celebre F-TYPE. Questo motore interamente in alluminio ha una geometria modulare che trae la sua architettura di base, compreso l'angolo di bancata di 90°, dal famoso 5.0 V8 Jaguar.  

Un albero di bilanciamento assicura al V6 un’elevata raffinatezza, mentre l'ampia forma a V fornisce lo spazio necessario per l’alloggiamento del compressore bi-stadio tipo Roots. La potenza nominale di 340 CV/450 Nm, fornisce alla XE S eccezionali livelli di accelerazione, guidabilità e prestazioni: il passaggio da 0 a 100 km/h richiede solo 5,1 secondi, con una velocità massima elettronicamente limitata di 250 km/h.

Scegliere il meglio: nuovo cambio manuale a sei rapporti

La fluida trasmissione della nuova Jaguar XE è caratterizzata da cambi marcia morbidi e precisi e da un'ampia gamma di rapporti, che offrono un mix di eccellenti prestazioni in partenza e rilassanti velocità di crociera. 

Oltre a premiare i guidatori più appassionati con i suoi morbidi innesti, il cambio contribuisce anche all'eccellente risparmio di carburante della XE. Il suo involucro in lega di alluminio leggera, riduce il peso, mentre dettagli come gli alberi cavi e gli ingranaggi insacchettati rendono la trasmissione ancora più leggera.

La ricerca dell'efficienza ha significato anche l'adozione di un sistema a carter semi-secco invece di basarsi sul tradizionale metodo di lubrificazione a spruzzo con le sue intrinseche perdite parassite. Al contrario, l'olio viene separato dagli ingranaggi da un leggero deflettore polimerico e spruzzato sulle parti in movimento tramite una piccola pompa. 

Cambio automatico a otto velocità ottimizzato

La costruzione ad alta densità di alluminio della XE, ha permesso versioni a peso ottimizzato dell’eccellente cambio ZF 8HP a otto marce presente nelle berline XJ e XF, offerto con tutti i motori a benzina e diesel, che consente di risparmiare circa 10 kg.  

Offrendo sempre il giusto rapporto in ogni condizione di guida, il cambio ECU monitora gli stili di guida e vi adatta le cambiate dei rapporti. Questa intelligente strategia di gestione rende le modalità del sistema Jaguar Drive Control ancora più efficaci. Nel modello ad alte prestazioni XE S, la trasmissione dispone di comandi sul volante, dando al guidatore il pieno controllo manuale nelle fasi di cambio, per un'esperienza di guida ancora più coinvolgente 

Avanzati sistemi di assistenza alla guida

Jaguar ha sviluppato una serie di tecnologie per rendere la guida più sicura, più rilassante e più piacevole. Dai sistemi che migliorano la trazione a bassa velocità in condizioni avverse ai sistemi di frenata intelligenti che utilizzano le stereo camere per eseguire la scansione della strada da percorrere. La XE è la scelta intelligente nella categoria delle medie

Maggiore trazione: All Surface Progress Control 

Sulla nuova XE, fa il suo debutto mondiale l’All Surface Progress Control (ASPC). Questo esclusivo sistema di gestione della trazione, simile ad un cruise control a bassa velocità, donerà alla XE un'impareggiabile potenzialità in ogni condizione atmosferica, distinguendola tra le auto a trazione posteriore nella sua categoria.

L'ASPC è ideale per le superfici a scarsa aderenza, come i viali innevati, le strade ghiacciate e persino l'erba bagnata. Sviluppato attraverso la decennale esperienza Jaguar Land Rover nei sistemi di trazione off-road, l'ASPC è in grado di acquisire elettronicamente la trazione con molta meno difficoltà di quanto il guidatore possa raggiungere.

Il sistema opera tra i 3,6 e i 30 km/h ed è inseribile attraverso i comandi del cruise control sul volante. Dopo aver impostato la velocità desiderata, il guidatore può concentrarsi esclusivamente sulla guida; sarà infatti la vettura a gestire tutto il resto, garantendo una progressione fluida senza slittamenti e senza che il guidatore tocchi i pedali. Disponibile solo con il cambio automatico, l'ASPC è compatibile con tutti i motori. Gli pneumatici invernali rendono l'ASPC ancora più efficace.

Laser Head-Up Display: le informazioni esattamente dove ce n’è bisogno

Prima assoluta per Jaguar e per il settore automotive, l’head-up display laser della XE (HUD), proietta immagini colorate ad elevato contrasto direttamente nella linea visiva del guidatore ed è più piccolo e quasi un terzo più leggero rispetto ai sistemi TFT esistenti.

Le immagini virtuali sembrano “galleggiare” due metri di fronte al guidatore. La visualizzazione in questo modo delle informazioni, come la velocità, le istruzioni di navigazione, i segnali stradali e le impostazioni del cruise control, fanno sì che gli occhi del guidatore restino concentrati dove è più necessario, ovvero sulla strada da percorrere.

Maggiore contrasto significa maggiore resistenza all'immagine “slavata” quando ci si trova in pieno sole. Un altro vantaggio della tecnologia laser è che le immagini risultano ben visibili qualora il conducente indossi occhiali polarizzati.

Vedere le cose in modo chiaro: tecnologia delle stereo camere

La nuova XE è una delle prime vetture del suo segmento a disporre di una stereo camera. Questo sensore all'avanguardia offre una vista tridimensionale della strada ed è il fulcro della frenata autonoma di emergenza (AEB) e dei sistemi di riconoscimento dei segnali stradali. 

Posizionata davanti allo specchietto retrovisore, la stereo camera è in grado di rilevare i veicoli fino a 100 metri di distanza. Se gli algoritmi nel modulo di controllo AEB determinano una probabile collisione, il sistema frenante viene pre-caricato e il guidatore riceve un avviso visivo nel quadro strumenti e, se presente, nell’head-up display. Se non si interviene, la forza frenante viene attivata automaticamente: il sistema AEB consente di evitare o attenuare collisioni fino a 80 km/h.

Il sistema di riconoscimento dei segnali stradali si basa sulla stereo camera per mantenere il guidatore informato circa i limiti di velocità, compresi quelli temporanei che, ad esempio, si applicano in caso di lavori stradali. Per garantire un elevato grado di affidabilità al sistema, i dati della stereo camera vengono sempre incrociati con le informazioni sui limiti di velocità del sistema di navigazione. Una funzione selezionabile dal guidatore permette notifiche meno invasive se vengono superati i limiti di velocità: un anello lampeggia attorno all'immagine del limite di velocità, ma non viene emesso alcun segnale acustico di avvertimento.

Oltre alla segnaletica verticale, l’innovativa stereo camera “vede” anche la segnaletica stradale orizzontale e questa funzione viene utilizzata dal sistema di avvertimento di uscita dalla carreggiata della XE. Se il sistema determina che il veicolo ha lasciato involontariamente la sua corsia, il guidatore riceve un feedback tattile attraverso la corona del volante.

La stereo camera può anche aiutare il guidatore a vedere più chiaramente: il controllo intelligente dei fari permette un maggiore utilizzo degli abbaglianti, rendendo la guida notturna più sicura. Mettendo in rete i moduli del faro con gli algoritmi di elaborazione delle immagini della fotocamera, la funzione di assistenza abbaglianti spegne automaticamente i fari quando viene rilevato un veicolo in arrivo.

Guardare sempre avanti: Adaptive Cruise Control 

Il nuovo cruise control adattivo (ACC) della XE rende i viaggi autostradali ancora più confortevoli. Un radar di scansione da 77GHz a lungo raggio monitora la strada, consentendo alla vettura di mantenere una distanza pre-impostata dal veicolo che la precede. Il sistema ACC può anche avviare una frenata d'emergenza se rileva una collisione imminente.

Restare vigili: monitoraggio dei punti ciechi con i sensori di prossimità del veicolo

La nuova XE può essere equipaggiata anche con un sistema che monitora l'area posteriore della vettura, rendendo più sicuri i sorpassi. Sensori radar da 24 GHz a medio raggio, rilevano i veicoli che si avvicinano velocemente dalle retrovie: un'icona lampeggiante negli specchietti avvisa il guidatore del potenziale pericolo. Una volta che il veicolo entra nel punto cieco, l'icona viene visualizzata come fissa.

Posizionarsi con precisione: parcheggiare diventa facile 

La difficoltà di provare a parcheggiare in spazi ristretti è diventata una cosa del passato. La nuova XE può essere equipaggiata con due funzioni semi-automatiche di assistenza al parcheggio, che si occupano del “lavoro duro”. I sensori ad ultrasuoni misurano lo spazio e, se adatto, permetteranno alla vettura di sterzare da sé durante le manovre di parcheggio, sia in parallelo che a spina di pesce; il guidatore deve solo gestire freni e acceleratore. Una funzione di assistenza all'uscita guiderà nuovamente la XE.

L'uscita dagli spazi di parcheggio può essere resa ancora più sicura con il sistema di rilevamento posteriore. I sensori utilizzati nel sistema di monitoraggio dei punti ciechi sono in grado di rilevare i veicoli in avvicinamento che possono essere non visti dal guidatore, e sono in grado di emettere un avviso.

Infotainment e connettività

Dalle app per smartphone e dalla connessione Wi-Fi ai sistemi audio premium sviluppati con gli esperti di fama mondiale di Meridian, la nuova XE offre una serie di tecnologie progettate per l’informazione e l’intrattenimento, rendendo ogni viaggio una vera esperienza

Perfettamente posizionato nello spazio del cruscotto, il touchscreen da otto pollici è il cuore del nuovissimo sistema d’infotainment InControl Touch della XE.

Il touchscreen è dotato di un’interfaccia utente chiara e intuitiva, progettata per dare un rapido e facile accesso a tutte le varie funzioni. Il controllo vocale rende il sistema ancora più semplice; l’InControl Touch risponde ai comandi vocali senza la necessità di utilizzare i vari menù, consentendo ai guidatori di tenere gli occhi sulla strada.

“Le tecnologie In-Car, in questo mondo sempre più connesso e frenetico sono una parte integrante della nostra esperienza di guida. Con la nuova XE abbiamo introdotto una serie di sistemi di assistenza alla guida e di intrattenimento davvero all’avanguardia. Progettati e sviluppati da zero, faranno in modo che ogni viaggio diventi più semplice, più confortevole, più sicuro e più godibile.”

Dr Mike Bell, Jaguar’s Global Connected Car Director

Sviluppata precedentemente per l'ammiraglia Jaguar XJ, la tecnologia dual-view è ora disponibile nella XE. Questa innovazione, presente per la prima volta su una vettura di questa categoria, permette al touchscreen di visualizzare le informazioni del veicolo per il guidatore, mentre al tempo stesso, i passeggeri possono godersi un film.

Gli smartphone stanno cambiando il modo di interagire delle persone con il mondo che le circonda, pertanto la nuova XE garantisce al guidatore di restare sempre connesso.

Il Jaguar InControl Apps consente agli utenti di accedere senza problemi alle app dello smartphone attraverso il touchscreen della XE, rendendo più semplice fare qualsiasi cosa, da effettuare una conference call, a trovare un parcheggio o prenotare una stanza d'albergo. Alcune delle app più conosciute includono iHeartRadio, INRIX, Glympse, Stitcher, Cityseeker e Parkopedia.

La XE opera anche come un hotspot Wi-Fi, consentendo a più dispositivi di connettersi a internet; l'antenna del veicolo offrirà sempre il miglior segnale possibile. 

L’InControl Remote Jaguar consente agli utenti di smartphone iOS e Android di connettersi all'autovettura ovunque si trovino, utilizzando un'app appositamente progettata. La tecnologia consente una vasta gamma di funzioni, dal controllo della quantità di carburante nel serbatoio, all’apertura o chiusura delle porte, al sistema di pre-impostazione settimanale del climatizzatore.

L’InControl Secure migliora la sicurezza, fornendo il monitoraggio proattivo del veicolo. Se la XE viene rubata, il servizio di rilevamento può interagire con le forze dell'ordine per individuare e recuperare l'auto 

LInControl Protect fornisce ulteriori rassicurazioni: nell’improbabile caso di un guasto, permette di ottimizzare l'assistenza Jaguar, trasmettendo i dati di localizzazione e di diagnostica del veicolo per ridurre al minimo i ritardi del viaggio. Qualora l'impensabile accada e si verifichi una collisione, effettuerà automaticamente una chiamata di richiesta soccorso ai servizi di emergenza.

Qualità del suono: sistema audio premium Meridian

Per guidatori che vogliono solo sedersi e godersi la musica, la nuova XE porta per la prima volta la tecnologia audio Meridian nella categoria. Il sistema a 11 altoparlanti, ultimo frutto della lunga collaborazione tra Jaguar e gli esperti audio della Meridian, include un potente subwoofer ed è stato sviluppato appositamente per la XE. Algoritmi esclusivi garantiscono la migliore riproduzione sonora possibile e personalizzano l'esperienza dell'acustica interna. Con un sistema audio e d’infotainment così avanzato, la Jaguar XE sarà un punto di riferimento nella sua categoria, per un inarrivabile intrattenimento per il guidatore e i passeggeri. 

SPECIFICHE TECNICHE 

I valori di consumi ed emissioni sono stati ottenuti con test condotti in conformità al Regolamento 2001 (in base alla Direttiva EU 80/1268 / CEE, come modificata dalla 2004/3 / CE). I dati verranno poi confermati prima della pubblicazione definitiva.

*Dati stimati dal produttore e soggetti a certificazione  

Le caratteristiche indicate per i vari modelli e versioni possono variare a seconda dei mercati

Per ulteriori informazioni, immagini e filmati: www.media.jaguar.com

News correlate

novembre 16, 2017
ottobre 26, 2017
ottobre 20, 2017

Automotive Sport Corporate Jaguar Pop

Automotive Events Green Heritage Jaguar

Automotive Green Jaguar Racing

Ti potrebbe interessare anche

ottobre 06, 2017
settembre 28, 2017
settembre 22, 2017

Automotive Sport Jaguar

Automotive Corporate Jaguar Land Rover

Automotive Corporate Events Excellence Fashion&Beauty Jaguar